Da Electrolux il primo frigo in bioplastica riciclabile

In Svezia, si sa, sono da sempre molto attenti all'ambiente. Non stupisce dunque che l'idea di un frigorifero che utilizza bioplastiche ecosostenibili sia venuta ad Electrolux, multinazionale con sede a Stoccolma. Nelle scorse ore infatti l'azienda ha annunciato di aver realizzato il primo prototipo di frigorifero in cui tutte le parti in plastica visibili sono realizzate impiegando un materiale completamente riciclabile e derivante da materie prime rinnovabili, come mais o canna da zucchero.

"Siamo molto entusiasti e orgogliosi di aver sviluppato il primo frigorifero in bioplastica al mondo. La nostra ambizione è quella di realizzare elettrodomestici ancora più innovativi e sostenibili che vedremo sul mercato in futuro", ha dichiarato il CEO di Electrolux Jan Brockmann.

Non è comunque la prima volta che Electrolux si impegna a rendere più eco sostenibili i propri prodotti, basti pensare ad esempio all'uso di plastiche riciclate, come Carborec, un composto plastico a base di polipropilene riciclato, che prolunga la durata della plastica proveniente da risorse non rinnovabili. In generale negli ultimi anni l'azienda ha investito molto in ricerca e sviluppo per identificare nuovi materiali più green e meno inquinanti.

Queste bioplastiche sono invece fornite da NatureWorks, un fornitore leader mondiale di biopolimeri e garantiscono l'80% di emissioni di CO2 in meno rispetto alle plastiche convenzionali adottate nei frigoriferi attuali. Ovviamente, trattandosi solo di un prototipo, non è attualmente prevista una data di lancio ufficiale sul mercato del frigo bioplastico, ma c'è da augurarsi che arrivi presto e altri brand seguano l'esempio.

Fonte: Tom's Hardware

Marzo 28
Da Electrolux il primo frigo in bioplastica riciclabile